John Gray diceva: "gli uomini vengono da Marte mentre le donne da Venere". Ebbene si, gli uomini e le donne hanno due modi di pensare completamente differenti e non solo. Per quanto riguarda gli investimenti? Alcune ricerche hanno confermato che se ci sono soldi le donne dimostrano di essere più attente ed esigenti ma meno propense a buttarsi in avventure finanziarie pericolose.

Barber e Odean hanno rilevato che i rendimenti degli investimenti delle donne sono migliori mediamente rispetto a quelli degli uomini. Le donne hanno meno aspettative in termini di performance e quindi evitano di assumersi troppi rischi. Uno studio, invece, della Boston Consulting Group evidenzia che le donne capiscono in modo più accurato il rischio di un possibile investimento e fissano obiettivi più chiari a lungo termine con maggior prudenza.

La società Americana Prudential ha studiato che gli individui maschi si divertono a investire al contrario di quanto facciano le donne.

In conclusione le donne non amano il rischio e per questo sono meno propense a investire. Gli uomini, al contrario, amando il rischio hanno una maggior capacità di investimento e di gestione del rischio. Il rovescio della medaglia però ci dice che le donne rimangono prudenti e potrebbero ottenere performance migliori soprattutto nei periodi di crisi.

I reali motivi per cui le donne investono meno è perché risparmiano di meno ma sia che si è uomini o donne c'è sempre tempo di capire i funzionamenti finanziari e la cosa migliore da fare è maturare una efficiente formazione e libertà per non avere paura di affrontare degli investimenti.