In ogni business ci sono due controparti che negoziano uno scambio. Se non vi è ancora capitato, succederà presto. Imparare a negoziare efficacemente è un passo necessario per creare la tua libertà finanziaria. In ogni negoziazione ogni parte deve scegliere tra due possibilità: l'accordo e il miglior "non" accordo. Bisogna convincere la controparte ad accettare una proposta che soddisfi di più del "non"accordo. La difficoltà, ovviamente, sta nel capire la controparte e influenzarne le decisioni in modo che scelga nel suo interesse la tua soluzione. Non stiamo parlando di manipolazione ma di comprensione degli interessi e adattamento della decisione in modo che anche l'altro sia d'accordo.

Queste sono le 6 componenti di una negoziazione efficace:

- Considera sempre i problemi della controparte: è un percorso necessario per risolvere i tuoi problemi perché devi metterti nei panni dell'altro e vedere le cose dal suo punto di vista. Se supererai il tuo egocentrismo sarai a un passo per la negoziazione efficace;

- Mantieni un equilibrio tra interesse economico e gli altri interessi: non bisogna prestare attenzione esclusivamente all'aspetto economico, perché così facendo trasformerai un accordo in una competizione. Usando tecniche aggressive per ottenere il miglior prezzo rischi di perdere occasioni profittevoli;

- Focalizza l'attenzione sugli interessi e non sulle posizioni: le persone normalmente si focalizzano sulle proprie posizioni arrivando al conflitto per difenderle. Bisogna focalizzarsi sugli interessi perché questi permettono di trovare soluzioni che soddisfino tutte le parti in questione;

- Non cercare necessariamente una base comune: non è vero che superare le differenze che dividono le parti porti a un accordo. Rispettando le diverse esigenze e gli obiettivi si può creare una soluzione più articolata che soddisfi tutti;

- Tenere conto delle BATNA: Best Alternative To a Negotiated Agreement ovvero la migliore alternativa all'accordo. Non si dovesse arrivare a un accordo è importante tenere presente un'alternativa. Piuttosto che rovinare i rapporti meglio concludere la trattativa con un "nulla di fatto" per gestire in futuro la trattativa e senza creare contrasti;

- Considerare percezioni soggettive e gli errori: un bravo negoziatore sa che ci sono sempre pregiudizi e percezioni soggettive. Se si capisce che queste distorsioni della realtà esistono si può arrivare all'accordo migliore tra le parti e guidare così obiettivamente nella direzione che si vuole.

Per creare quindi la tua libertà finanziaria impara a negoziare efficacemente..